2024: per gli Astrofili Spezzini, un anno´spaziale´

RLV - la radio a colori Radio Levanto Val di Vara pubblicità radiofonica locale studio registrazione Cinque Terre La Spezia 2024: per gli Astrofili Spezzini, un anno´spaziale´

2024: per gli Astrofili Spezzini, un anno´spaziale´

Luigi Sannino, presidente dell'Associazione Astrofili Spezzini, ci ha parlato dell'inaugurazione della propria nuova sede, presso la ex Beghi alla Spezia. Questo sarà un luogo dedicato alla passione per l'astronomia e per l'esplorazione del cielo. 

Ma il 2024 si annuncia foriero di molte altre, belle novità.

Su tutte, l'inaugurazione, tra qualche mese del rinnovato ossevatorio astronomico sul Monte Viseggi, dove si effettuerà, ovviamente, l'osservazione del firmamento e degli astri, ma sarà anche sede per le attività pratiche del corso di astronomia organizzato dall'associazione. 

Per partecipare al corso è ssufficiente associarsi, al prezzo promozionale di 30 euro all'anno. 

Infine è in programma l'attivazione di una ionosonda; sarà la terza attiva in Italia e verrà realizzata e co-gestita con l’INGV. Collocata in via Filzi, sopra Pegazzano, il traliccio tubolare con antenna permetterà di contribuire allo studio della ionosfera per l’analisi del meteo spaziale, tra l'altro per la previsione delle tempeste solari, fenomeni che interferiscono con i gps, oltre a generare i fenomeni spettacolari delle aurore boreali 8se pure rarissimi alle nostre latitudini).

 

[Foto tratta dalla pagina Facebook dell'Associazione Astrofili Spezzini]