Alla scoperta delle meraviglie di Luni antica

RLV - la radio a colori Luni antica domus degli affreschi CCIAA Comune di Luni

Alla scoperta delle meraviglie di Luni antica

Ce ne parla la d.ssa Antonella Traverso, direttrice dell'Area Archeologica di Luni.

Con lei abbiamo parlato, oltre alle zone già aperte al pubblico, della nuova area visitabile dedicata alla Domus degli Affreschi che vede la luce dopo molti anni di restauro.

Anche questa nuova possibilità fa parte del piano del rilancio turistico del sito archeologico, favorito anche dal recente collegamento diretto con l'autostrada A12.

Ci si può recare a visitare l'area archeologica senza dover uscire dall'autostrada e il sottopasso che la collega con il parcheggio è già di per sé un approccio didattico e informativo che prepara alla visita.

 

AGGIORNAMENTO DEL 25 OTTOBRE 2022

Camera di Commercio e Comune di Luni hanno firmato un accordo per la promozione turistica della ‘Splendida civitas’

Il 25 ottobre è stata ufficializzata un’intesa tra Camera di Commercio e Comune di Luni; hanno firmato l’accordo operativo il vice presidente vicario della Camera di Commercio, Davide Mazzola, e il sindaco di Luni, Alessandro Silvestri.

L'intesa ha on questi obiettivi: valorizzare turisticamente il patrimonio culturale di Luni e promuovere le attività economiche del territorio.

Il progetto punta sul marketing digitale strutturato, dal momento che la Camera di Commercio fa parte della rete nazionale Mirabilia, un network che promuove i patrimoni Unesco meno frequentati dal turismo di massa.

“La Camera di Commercio – ha detto Davide Mazzola – ha, tra i propri compiti, lo sviluppo dell’offerta turistica. L’accordo triennale con Luni, per il quale mettiamo a disposizione risorse per 26 mila euro, è un tassello in questa direzione: valorizzare una destinazione culturale meno conosciuta, ma dalle grandi potenzialità”. 

“Ringraziamo la Camera di Commercio – ha aggiunto Alessandro Silvestri - per averci affiancato in questa sfida per la valorizzazione del nostro territorio: la prospettiva è quella di attirare visitatori con benefiche ricadute economiche sul territorio, sugli operatori, sulle imprese. Abbiamo puntato sulla zona archeologica di Luni ed in particolare sull’anfiteatro e la risposta di Camera di Commercio è stata pronta e concreta, e ciò costituisce il miglior riconoscimento della bontà delle nostre scelte ed il miglior incentivo ad andare avanti su questa strada”.

 

[Nella foto da sin. Alessandro Silvestri e  Davide Mazzola]

 

Stampa  Segnala ad un amico