Lo stile di Leonardo al Museo “A. Lia” a Spezia

RLV - la radio a colori Madonna Lia Museo Amedeo Lia La Spezia Leonardo da Vinci

Lo stile di Leonardo al Museo “A. Lia” a Spezia

Il Museo Civico "Amedeo Lia" della Spezia presenta, fino al 26 giugno 2022, un approfondimento dedicato a "La Madonna Lia. Gli allievi di Leonardo a Milano".

L’esposizione, promossa dal Comune della Spezia, si focalizza sul celebre dipinto eseguito da Francesco Galli, detto Napoletano, per il duca Ludovico Sforza. L’opera, donata dal collezionista Amedeo Lia alla Pinacoteca del Castello Sforzesco di Milano nel 2007, fa ritorno alla Spezia, nell’ambito di una mostra che raccoglie anche altri capolavori, tanto provenienti da Milano quanto facenti parte della Collezione Lia, ad illustrare l’ambiente culturale che Leonardo trova al suo arrivo a Milano e a dimostrazione degli esiti del suo straordinario, illuminante insegnamento.

La "Madonna Lia", al pari di altri dipinti di piccole dimensioni raffiguranti il medesimo soggetto, fa parte di un gruppo di opere eseguite nello studio milanese di Leonardo negli anni Novanta del XV secolo.

Leonardo, prima di giungere a Milano, aveva già eseguito due piccole Madonne devozionali, che ebbero un immediato e meritato successo: la cosiddetta "Madonna del garofano", oggi a Monaco, e la celebre "Madonna Benois", attualmente conservata all’Ermitage di San Pietroburgo.

La mostra del Museo Lia  celebrara questo periodo artisitico così significativo per l’arte italiana, con il genio di Leonardo che rivoluziona in senso artistico la corte di Ludovico il Moro.

La mostra è visitabile fino al 26 giugno 2022.

In questo periodo saranno proposti anche approfondimenti rivolti al pubblico adulto con specialisti del settore e laboratori per bambini e ragazzi.

Il Museo Civico "Amedeo Lia" è aperto al pubblico da martedì a domenica con orario 10.00-18.00, chiuso tutti i lunedì escluso il Lunedì di Pasqua. Bigliettazione unica per visitare mostra e museo: intero € 8,00, ridotto € 7,00. Per informazioni: Museo Civico "Amedeo Lia" (Via Prione, 234), Tel. 0187 727220, museolia@comune.sp.it, www.museolia.it.

Stampa  Segnala ad un amico