18° MONTE-CARLO FILM FESTIVAL  DE LA COMÉDIE

RLV - la radio a colori Radio Levanto Val di Vara pubblicità radiofonica locale studio registrazione Cinque Terre La Spezia 18° MONTE-CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMÉDIE

18° MONTE-CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMÉDIE
Redazione

 

E’ iniziata la 18a edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, l'evento ideato e presieduto da Ezio Greggio, che si svolge dal 31 maggio al 5 giugno 2021 nel Principato di Monaco.

La conferenza stampa di presentazione si è svolta al Monte-Carlo Fairmont Hotel martedì 1° giugno, nel rispetto delle regole sanitarie: “Felici di essere riusciti a realizzare anche questa edizione in un contesto non facile – ha esordito Ezio Greggio – Come si dice per lo spettacolo, anche la Commedia deve continuare, The Comedy must go on, perché questo è il genere che ha sempre raccontato meglio la nostra storia”.

Lo dimostrano i film selezionati in proiezione al Grimaldi Forum fino a venerdì 4 giugno, che raccontano e riflettono la quotidianità di oggi, con tematiche sulla famiglia nelle sue declinazioni, sui conflitti generazionali, sul sesso e sull’emancipazione femminile.

A decretare i vincitori di questa edizione sarà la giuria presieduta da Raoul Bova, affiancato dall'attrice francese Sara Forestier (assente alla conferenza stampa per indisposizione), dagli attori Giacomo Ferrara e Mario de la Rosa, e dal regista e critico cinematografico Mario Sesti, il quale, parlando del periodo attuale che ci vede confrontati all’emergenza sanitaria, ha ricordato che “Sono i momenti più tragici ad aver portato grandi commedie”, e citando una frase di Pirandello: “Per far ridere bisogna essere tremendamente seri”.

Ospiti in conferenza stampa anche due star di Hollywood, gli attori, registi, sceneggiatori e produttori americani Chazz Palminteri, che riceverà il premio alla carriera nella serata di gala di sabato 5 giugno, e Nick Vallelonga, due volte premio Oscar per il film Green Book e Presidente di giuria del Monte-Carlo Film Festival lo scorso anno.


 

L’atteso gran finale è per le premiazioni, in occasione del tradizionale Gala in programma sabato 5 giugno al Grimaldi Forum e durante la quale Ezio Greggio, insieme a numerosi ospiti del cinema e della tv, premierà i vincitori di quest’anno. Già confermato il premio Movie Legend Award 2021, assegnato a Chazz Palminteri (Bronx, I Soliti Sospetti, Terapia e Pallottole, Modern Family), nominato agli Oscar come attore non-protagonista per Pallottole su Broadway di Woody Allen e recentemente apparso in Godfather of Harlem. Riconoscimento alla carriera a Micaela Ramazzotti, plurinominata ai David di Donatello e vincitrice del David di Donatello per La prima cosa bella. Parteciperanno alla serata di Gala anche il conduttore per eccellenza, Giancarlo Magalli, il compagno da sempre di Ezio a Striscia la notizia,  dietro al  bancone più famoso della tv italiana  Enzo Iacchetti, l'attrice e modella brasiliana Desirée Popper, e ancora Antonia Truppo, Francesco Di Leva, Giovanni Esposito, protagonisti della nuova commedia Benvenuti a casa Esposito, che sarà presentato in anteprima mondiale al Monte-Carlo Film Festival venerdì 4 giugno. Attesi anche Elisa Isoardi, l’affascinante Elisabetta Gregoraci, l’ex calciatore Claudio Marchisio e l’attrice, presentatrice e scrittrice Rocio Munos Morales, che riceverà il Monte-Carlo Award per la sua eccellenza al femminile, come donna, madre, scrittrice e modello di empowerment. Durante la serata si esibirà l’idolo delle teenager, uscito da X Factor e poi affermatosi tra le Nuove Proposte del festival di Sanremo nel 2020, Leo Gassmann, con il suo nuovo singolo “Down”.

 


 

Scopo principale del Monte-Carlo Film Festival è la promozione e la diffusione dei diversi generi della commedia attraverso anteprime cinematografiche in concorso e fuori concorso. Una vetrina unica nel panorama internazionale per un genere amatissimo dal pubblico ma solitamente considerato “minore” dalla critica, che proprio grazie alla rassegna ideata da Ezio Greggio e del compianto maestro Mario Monicelli (co-fondatore del Festival) ha di fatto rivalutato la commedia anche in altri festival internazionali come Cannes, Roma, Berlino e Venezia.

 

La manifestazione, in collaborazione con EFG Bank (Monaco) e Marlù gioielli, si svolge da sempre sotto l’Alto Patronage di S.A.S. Principe Albert II de Monaco e dell’Ambasciata d’Italia. 

Stampa  Segnala ad un amico