Tiziano Ferro Jovanotti - Balla per me

RLV - la radio a colori Radio Levanto Val di Vara pubblicità radiofonica locale studio registrazione Cinque Terre La Spezia Tiziano Ferro Jovanotti - Balla per me

Tiziano Ferro Jovanotti - Balla per me

Il brano unisce alla perfezione non solo le voci ma anche le personalità e gli stili dei due artisti, che nonostante il desiderio di creare qualcosa insieme non avevano mai avuto modo di realizzare un progetto musicale. Il testo è stato scritto da Tiziano che ha dato la produzione in mano a Timberland. Qualcosa mancava pero’, in un brano che vuole trasmettere energia e vitalità. Chi se non Jovanotti avrebbe potuto dargli quel tocco in più?

“Fin dal primo momento che Tiziano mi ha fatto ascoltare il pezzo, mi si è stampato in testa il ritornello. É un pezzo che ha qualcosa di immediato, parla di vita vera su un battito che pulsa, ma presenta una complessità armonica e compositiva piuttosto inusuale oggi” ha dichiarato il cantautore romano.

Per Tiziano la sua presenza nel disco ha rappresentato un grande onore, oltre che la realizzazione di un suo sogno. Jovanotti è sempre stato uno dei suoi “idoli”, tanto che il primo disco italiano comprato a soli 7 anni fu il suo. “Non sapevo nemmeno che si chiamasse Lorenzo ma il mio sogno era quello di cantare con lui. Ora è successo e il risultato è una delle canzoni più di cuore dell’album” ha dichiarato Ferro.

“Balla per me” rappresenta il singolo estivo tratto da “Accetto Miracoli” e arriverà nelle radio domani. Un’estate che avrebbe dovuto vedere Tiziano portare il suo tour negli stadi in giro per l’Italia, ma che ha subito uno slittamento al 2021 a causa dell’emergenza Coronavirus

 

Testo

Domani partirò di notte
Ma senza commentare
E me ne andrò a ragione o torto
Chi dimenticherà, chi non si sarà neanche accorto

Perché la vita è bella
Perché la vita è rara
Perché se guardo da dove son partito
Forse non troppo ma fatico

Oh eh oh, casa dov’è se ovunque sto male un po’?
Oh eh oh, mi trovi ancora qui ma forse no
Oh eh oh, il dolore che ho addosso è solo nostro
Oh eh oh, ma inizia una canzone e tu

E tu balli, balli ma dici “ballo, ballo invano”
Non mi guardano, io sì
E tu corri, corri ma corri meno, corri invano
Non è tanto ma balla per me

Balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me

Belli, da un passato in salita
A un presente a fatica
Roma ci difenderà ancora
Se non per sempre almeno per ora

Oh eh oh, casa dov’è se ovunque sto male un po’?
Oh eh oh, mi trovi ancora qui ma forse no
Oh eh oh, il dolore che ho addosso è solo nostro
Oh eh oh, ma inizia una canzone e tu

E tu balli, balli ma dici “ballo, ballo invano”
Non è tanto ma balla per me

Balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me

E con ciò vorrei ballare
E con ciò vale tutto un po’ tutto
E con ciò mi ci si spezza il cuore ma ci sta
In casa noi soldati separati
Guerre aperte chiuse tra pareti
Però ancora vorrei vederti
Col sole sui tuoi occhi verdi

E tu balli, balli ma dici “ballo, ballo invano”
Non è tanto ma balla per me

Balla per me
Balla per me
Balla per me
Balla per me


Stampa  Segnala ad un amico