Sciacchetrail - Sport - Enogastronomia. Rlv sara´ la radio ufficiale dell´evento

RLV - la radio a colori Sciacchetrail Sciacchetra´ 5 terre Levanto La spezia Tigullio Val di vara Liguria

Sciacchetrail - Sport - Enogastronomia. Rlv sara´ la radio ufficiale dell´evento
Redazione
Sciacchetra' 5 terre

Sciacchetra' 5 terre

Sciacchetra' 5 terre
Sciacchetra' 5 terre

Sabato 28 marzo 2015 

Countdown a Sciacchetrail, 47 km di corsa tra terra e mare. Una corsa unica al mondo, promossa dal Parco Nazionale delle Cinque Terre.

5 Terre. Le discese ardite e le risalite, su nel cielo aperto, ma giù e attorno non c’è il deserto  come  nel famosissimo brano di Mogol-Battisti.
C’è invece da fare una sgroppata a piedi fra terra e mare lungo 47 chilometri di sentieri sterrati, in un paesaggio terrazzato unico al mondo, con più di tremila metri di dislivello, attraverso cinque borghi, cantine e  chiese, settemila chilometri di muretti a secco lunghi quanto la Muraglia Cinese e, quel che conta, una ottantina di ettari di vigneti  dove una ventina di produttori, dalle migliori uve di bosco, albarola e vermentino, producono il prestigioso Sciacchetrà, il vino passito delle Cinque Terre che imbandisce le tavole dei re.
Questo, in sintesi,  Sciacchetrail. Il primo Ultratrail del Parco Nazionale che domenica 29 marzo 2015  si snoderà tra i vigneti delle Cinque Terre.

Un  appuntamento riservato a poco più di 200 atleti, fra cui l’ultrarunner Sally McRae, organizzato dalla Asd Polisportiva Cinque Terre e dal Sistema turistico locale  delle Cinque Terre  che vuole unire due passioni: quella per la corsa a piedi in natura e  per il famoso vino Sciacchetrà, ottenuto da una complessa lavorazione e coltivato sulle terrazze a picco sul mare.

La partenza e l’arrivo sono previsti a Monterosso dove sono in programma anche molti eventi collaterali fra cui, degustazioni,laboratori di educazione ambientale, incontri, forum,radio ufficiale dell´evento RLV La radio a colori www.rlv.it  .

La corsa sarà una grande festa che inaugurerà la nuova segnaletica verticale  della rete sentieristica  delle Cinque Terre e per i suoi  vignaioli e produttori dello Sciacchetrà (circa 8 mila bottiglie all’anno).

“Lo sport e la salute sono un obiettivo importante – afferma Vittorio Alessandro, Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre, per questo vogliamo ospitare un evento che coniughi attività fisica e buona alimentazione, di cui loSciacchetrà è un simbolo per il nostro territorio”.
Un evento che arriva anche nell’anno di Expo 2015, dedicato proprio al tema del cibo.

La corsa che, per salvaguardare dall’eccessiva pressione il tracciato, è ristretta a un numero limitato di partecipanti “permetterà agli atleti - spiega Alessandro – di percorrere i sentieri alti, poco conosciuti, e di scoprire un panoramamolto ricco e variegato, correndo tra santuari e cantine”

“Intorno a noi - continua Alessandro – si è messo in moto il mondo dei produttori economici, un fatto che corrisponde perfettamente alla nostra idea di Parco, ovvero di essere un volano per aprire nuove strade”.

“Un lavoro di team – sottolinea Daniele Moggia, Presidente dell’Stl Cinque Terre – come nella migliore tradizione della storia del nostro territorio, come i muretti a secco”, diventati un vero e proprio simbolo di questa parte di Liguria, “che sono frutto della fatica che mette insieme tassello dopo tassello”.

“Suadente, avvolgente e sul finale forte, coraggioso e austero”. Curiosamente, le parole di Yvonne Riccobaldi, sommellier professionista delegata spezzina dell’Ais dedicate allo Sciacchetrà  potrebbero andare bene anche per “Sciacchetrail”, presentata in mattinata nella sede della Regione Liguria dai  presidenti del Parco Nazionale Cinque Terre  e dell’Stl Cinque Terre e Riviera Spezzina Vittorio Alessandro e Daniele Moggia, il rappresentante del CAI Liguria e direttore di gara Maurizio Cattani, l’ assessore regionale  allo Sport, Matteo Rossi, la vicesindaco di Monterosso Emiliana Cavallo e la presidente del Consorzio Turistico Cinque Terre, Rina Moggia e il Vice Presidente del Consorzio Sciachetrail, Giacomo Capellini.
Nota emozionante della presentazione il primo video della web series dedicata al mondo di Sciacchetrail, realizzata da Christine Godfrey, di Cinque Terre Trekking.

La manifestazione è già gemellata  con il Valtellina Wine Trail, ma non è escluso che presto possa avere un legame con la Maratona di  New York, stessa lunghezza di percorso, sia pure con un altro sky line.

Stampa  Segnala ad un amico